Museo navale Romano

Museo navale Romano

Il Museo Navale Romano di Albenga è affascinante ed espone reperti antichissimi, la maggior parte dei quali provenienti dal relitto di epoca romana che giace nei fondali dell'Isola Gallinara 

Amici del camping in Liguria, oggi vogliamo parlarvi di una bella visita da fare da soli, con gli amici o con la famiglia durante le vostra vacanza a Ceriale, soprattutto in inverno.
Si tratta del Museo Navale Romano di Albenga, città confinante con Ceriale, a pochi minuti dal nostro Camping Baciccia.
Il Museo Navale Romano di Albenga è molto affascinante, anche perché ospitato in Palazzo Peloso Cepolla, un edificio del primo seicento.
È nato nel 1950 in seguito al ritrovamento di una nave oneraria, destinata al trasporto di merci,  degli inizi del 1 secolo a.C. nei fondali dell’Isola Gallinara, che fa parte del Comune di Albenga.
Se desiderate fare un vero e proprio “tuffo” in un passato molto remoto, siete nel posto giusto!

La più grande nave da trasporto romana nel Mediterraneo

Qui potete ammirare un gran numero di anfore vinarie, i resti dello scafo e materiali recuperati durante le varie campagne di scavo.  
Pensate che le anfore sono state collocate fedelmente secondo la disposizione originaria sulla nave e contenevano vino dell’attuale Campania destinato alla Francia e alla Spagna.
Inoltre,  veniva esportata la ceramica a vernice nera e altri tipi di vasellame.
Il relitto della nave romana si trova ad un miglio dalla costa, a circa 40 metri di profondità, proprio davanti all'antica città di Albingaunum (Albenga).
Numerose campagne di scavo subacqueo hanno consentito di documentare gli elementi del carico e le caratteristiche costruttive dello scafo.
Tra le altre cose, è emerso che si tratta della più grande nave da trasporto romana conosciuta a tutt'oggi nel Mediterraneo.

Altre tipologie di reperti al Museo Navale Romano


Il Museo Navale Romano di Albenga ospita anche altri reperti provenienti dal relitto di un’altra nave romana nelle acque di Diano Marina.

Inoltre, a Palazzo Peloso Cepolla potete ammirare la Collezione di vasi in ceramica savonese dell’Antica Farmacia dell’Ospedale di Albenga.
Questa comprende circa cento vasi decorati, prodotti a Savona e ad Albissola tra il XVII e il XIX secolo.
Il percorso si conclude con la mostra permanente “Preistoria in Val Pennavaira” con reperti che coprono un arco temporale di 15.000 anni. In tale arco temporale si sono succedute differenti culture: gruppi di cacciatori, i primi agricoltori-allevatori, l’età dei metalli fino alle soglie della storia.

Loading Camping Baciccia...
Online Booking